Mission aziendale

Hai mai sentito parlare di mission aziendale?

Chi conduce un’attività imprenditoriale, o ne è dipendente, sicuramente si sarà imbattuto nel cosiddetto “aziendalese”. Gergo uniformante che tende a mettere in secondo piano la grammatica, utilizzando una terminologia tecnico-specifica, quasi esclusivamente di origine inglese.

Così capita di parlare di segmentation per indicare il processo di identificazione dei pubblici di riferimento, stakeholder a designare i portatori di interesse nei confronti dell’azienda, o ancora leaflet, liability, output, outcome, merchandising e potremmo andare avanti ancora per molto.

Non è dunque sempre facile orientarsi. Ma se sei un imprenditore ed hai necessità di rivedere alcuni aspetti nell’attività della tua azienda, dal punto di vista commerciale, come da quello comunicativo, occorre avere chiaro il significato e la funzione di alcuni concetti preliminari. Questi, se definiti e rispettati, garantiscono coerenza ed organizzazione alla tua impresa.

Mission e vision sono punti fondamentali che danno il via alla strategia dell’azienda. Questi rafforzano l’identità dell’organizzazione, aumentando il coinvolgimento dei membri della stessa, così da favorire un allineamento degli obiettivi individuali con quelli aziendali.

Per questo motivo è consigliabile coinvolgere e consultare i dipendenti, tramite focus group magari, rilevando suggestioni ed opinioni preziose per la costruzione dell’identità aziendale.

Focalizzeremo la nostra attenzione sul primo, imprescindibile step: la mission aziendale

Cos’è?

La mission aziendale (o semplicemente mission) esprime l’identità di un’attività commerciale. Indica ciò che essa rappresenta sul mercato, che cosa fa e quale è il suo scopo. Può essere vista come la motivazione stessa dell’esistenza dell’azienda. Spesso capita che mission sia utilizzata al posto di vision, o viceversa, in realtà si tratta di due obiettivi distinti, il primo concentrato sul presente, l’altro che volge l’occhio al futuro.

Tornando alla mission, essa è concepita come una “dichiarazione d’intenti” in cui l’impresa esplicita il proprio core business definendo quelli che sono i suoi obiettivi concreti da raggiungere nel breve periodo. Identifica i vantaggi competitivi che vuole mantenere o raggiungere sul mercato.

La mission è una guida pratica all’azione dell’organizzazione, che racconta chi sei e quali valori fondano la tua impresa ed il tuo operato. È la storia che l’azienda racconta a proposito dei suoi obiettivi, aspettative, ma anche di azioni concrete, presenti, reali e plausibili.

Come si scrive?

La mission deve rispondere ad alcuni quesiti fondamentali:

  1. Chi siamo?
  2. Che cosa facciamo?
  3. Perché lo facciamo?
  4. In cosa ci distinguiamo dagli altri?

Una volta chiariti questi punti, il testo dovrà essere chiaro, diretto e breve.

Alcuni consigli per rendere efficace il testo della mission aziendale:

  • Azienda, è importante capire come è nata la tua attività, quali obiettivi aveva, che progetti ha per il futuro e in cosa si differenzia dalle altre;
  • Valori guida, racconta quali sono i princìpi che guidano le tue scelte ed i valori condivisi ed attuati nell’operato dell’impresa;
  • Target, è necessario segmentare il mercato, individuando un target specifico al quale l’azienda si rivolge;
  • Obiettivi e vantaggi competitivi, occorre definire quelli che sono gli obiettivi che l’azienda si pone nel breve periodo, esplicitando con elementi concreti e quantificabili eventuali vantaggi competitivi da raggiungere.

Ora che hai qualche informazione in più, guarda alcuni esempi di mission aziendali che si sono rilevate vincenti ed hanno fatto la differenza!

Creare un’azienda da zero, la guida in 4 step

Sei un aspirante imprenditore e vuoi aprire la tua attività? Sei capitato nel posto giusto. In questo articolo ti guiderò passo dopo passo per spiegarti come creare un’azienda da zero. Iniziamo! Step 0. Sei sicuro? Non è facile creare un’azienda, sono tanti gli aspetti che devi tenere in considerazione. Così come gli ostacoli che incontrerai lungo il tuo cammino. Sarà un viaggio fatto di luci e ombre, vittorie e sconfitte. Saranno importanti determinazione, spirito di sacrificio, ottimismo… e una piccola […]

Continua a leggere

Startup: il pitch perfetto per ogni occasione

Hai una bellissima idea di start up ma non hai le risorse per svilupparla? Questo è sicuramente un problema. Dovrai sicuramente mettere in pratica l’arte del bootstrapping, fare tanto con poco. In parole povere, cercare quindi di ottenere il miglior risultato possibile con le poche risorse a disposizione. I finanziamenti alle startup sono in crescita negli ultimi anni, ma non abbastanza da dare luce alle migliaia di idee in circolazione. Sono ancora poche le start up che ottengono liquidità da […]

Continua a leggere

Marketing strategico: strategia push & pull

Come aumentare la vendita dei tuoi prodotti con pochissimo sforzo Non è vera la leggenda metropolitana secondo cui dobbiamo essere solo noi gli unici intermediari con il consumatore finale. Se vogliamo allargare la capienza del nostro mercato, vi è la necessità di affidarci a figure di supporto per la gestione della vendita diretta dei nostri prodotti. Vendere tramite un intermediario (un grossista o un supermercato ad esempio) può rivelarsi un’ottima soluzione, infatti permetterebbe un grosso risparmio sulla creazione e manutenzione […]

Continua a leggere

Come si scrive una mission aziendale? Alcuni esempi!

Cos’è la mission? La mission aziendale (o semplicemente mission) è un testo chiaro, breve e diretto che ha l’obiettivo di illustrare l’identità dell’azienda, il suo scopo, la motivazione per cui esiste. In quanto membro di un’azienda, occorre porsi alcune domande: Chi siamo? Ogni azienda ha le proprie origini e una storia individuale che probabilmente influenzano e guidano l’attività aziendale. Che cosa facciamo? Cosa possiamo o potremo fare? Occorre chiedersi cosa vuole rappresentare oggi l’azienda sul mercato, qual è il suo […]

Continua a leggere