Per aprire un’azienda basta solo avere delle buone idee?

Per aprire un'azienda basta solo avere delle buone idee?

Per decidere di aprire un’azienda, mettendosi in proprio e svincolandosi dal mortale giogo del lavoro dipendente, soprattutto in Italia occorre un po’ di sana follia!
L’importante però è che, quando si decide di fare il grande passo, si abbiano delle solide basi alle spalle. Spesso infatti ci si lascia andare spinti dalla voglia di indipendenza e di sentirsi imprenditori.

Ma cosa significa avere solidi basi?
Sicuramente quella economica può aiutare, ma non è fondamentale.
Avere una buona idea di fondo è invece molto importante, ma può essere sufficiente?

Giudica la fattibilità

Spesso le idee arrivano all’improvviso, in lampi inaspettati che ci lasciano in uno stato di euforia e con una voglia di buttarsi a capofitto.
Quando hai una buona idea è importante invece che tu riesca a non farti trascinare solo dall’entusiasmo.
Analizza con attenzione la situazione per capire se ciò che hai pensato è economicamente sostenibile.

Esiste un mercato?

Negli affari l’intuito è importante, ma un buon stratega conosce bene anche il campo di battaglia.
Se tu ritieni che un’idea sia buona, non è detto che gli altri siano d’accordo con te.
Per avere successo e fare soldi è sicuramente importante essere i primi sostenitori dei propri prodotti, ma è anche fondamentale che ci sia qualcuno che li ritenga altrettanto necessari al punto da spendere dei soldi per acquistarli.
La prima domanda che devi porti quindi è: esiste un mercato? La mia idea copre una necessità che magari non è stata ancora completamente soddisfatta?

Non sempre vince l’idea migliore

Qualche giorno fa, parlando con un amico che ha avuto una idea veramente buona e potenzialmente rivoluzionaria, notavamo quante difficoltà stesse incontrando per riuscire ad affermarsi.
“Uno inventa un aggeggio di plastica che gira e fa i milioni e io che potrei cambiare le vite devo lottare per arrivare a prendere uno stipendio decente!”
Uno sfogo tra amici al bancone di un bar, certo, ma anche un breve aneddoto per ricordare come nella vita non siano sempre le idee migliori ad avere successo.

Quindi che fare?

Innanzitutto non farti abbattere dalla lettura di questo articolo!
Hai avuto una buona idea? È un’ottima base di partenza!
Armati però di pazienza, dai libero sfogo alla tua furia analitica e assorbi quante più informazioni possibili che possano aiutare la tua idea a crescere, svilupparsi e a far crescere gli anticorpi necessari per farla sopravvivere nel mare tempestoso del mercato.

Se questo articolo ti è stato utile condividilo! Ci sono un sacco di piccole idee indifese a giro per il mondo! Salvale ed evita che i loro padroni le sacrifichino esponendole al mondo reale troppo presto!

Condividi