Attività al pubblico

Hai un’attività al pubblico?  Puoi applicare numerose strategie di marketing per crescere e sviluppare il tuo business ma prima devi effettuare alcuni passi strategici:

1. Identifica la tua mission e la tua vision;
2. Definisci il tuo business plan;
3. Stila il tuo piano marketing.

Solo così sarai pronto per poter applicare con successo strategie di marketing efficaci!

I dati delle attività al pubblico

Abbiamo raccolto i dati riguardanti la situazione degli ultimi anni delle attività al pubblico italiane. Queste sono le condizioni riscontrate:

Settore in crisi: Il valore della produzione medio è passato tra 322 mila euro nel 2011 a 285 mila euro nel 2015 (variazione percentuale -11,5%).
Aumenta la concorrenza: I negozi tradizionali stanno lentamente scomparendo, ma la concorrenza per i negozi rimasti non sta certamente diminuendo. Secondo un’indagine condotta dell’Osservatorio Confesercenti sulle nuove imprese aperte nei settori del commercio e del turismo nel 2015, a sostituire i negozi tradizionali sono i negozi online e il commercio ambulante.

Riferimento particolare alla ristorazione:
Aumenta la concorrenza: Alla fine del 2015 si contavano 367mila attività, tra ristoranti (197mila) e caffetterie (170mila), sparse sul territorio nazionale, in crescita di oltre 31mila unità rispetto a cinque anni prima (2011).
Settore in crisi: Delle imprese nate nel 2011, 3 su 4 hanno chiuso entro cinque anni e oltre il 45% non è riuscita a resistere al terzo anno di vita.

L’importanza del marketing: In Italia la spesa media in pubblicità è del 7% sul fatturato. Da anni questo dato presenta un trend positivo e si prevede nei prossimi anni un andamento sempre in crescita. Da questi dati si può evincere la grande importanza che gli amministratori danno alla pubblicità come metodo per aumentare i clienti e le vendite.
“Chi smette di fare pubblicità per risparmiare soldi è come se fermasse l’orologio per risparmiare il tempo.” Henry Ford

(fonte: dati Istat sui Risultati Economici delle Imprese, rapporto Confesercenti, rapporto Unioncamere sui dati del Registro delle imprese italiane e dati Statista su spesa pubblicitaria)

Come rilanciare un negozio in crisi contro internet e i centri commerciali

La più grande sfida che attualmente devono affrontare i piccoli commercianti locali è quella contro i giganti del web e i centri commerciali che negli ultimi anni hanno sottratto loro la maggior parte dei clienti: vediamo quindi come rilanciare un negozio in crisi contro internet e le grandi catene! I centri commerciali, con i loro grandi spazi adatti alle famiglie, gli ampi parcheggi gratuiti, le offerte e i negozi di richiamo sono diventati per molti una meta dove passare il […]

Continua a leggere

Come aumentare le vendite sfruttando la zona cassa

Se c’è una cosa che i piccoli negozi dovrebbero imparare dalla grande distribuzione su come aumentare le vendite è l’utilizzo strategico della zona cassa. Abbiamo tutti presente il modo in cui i supermercati sfruttano quegli ultimi metri prima dell’uscita per invogliare l’utente a fare almeno un ultimo acquisto. Quella dell’avancassa è infatti una zona ad alta vendita, dove è importante capire come posizionare la merce e a quale prezzo. L’acquisto di impulso L’acquisto in zona cassa non è pianificato, ma […]

Continua a leggere

Come presentarsi ai potenziali clienti e capire le loro esigenze

Capire come presentarsi ai potenziali clienti è fondamentale per migliorare le proprie capacità di vendita. Immagina di poter guardare un cliente e di poter capire in pochi secondi che tipo di utente è, il suo modo di guardare al mondo e il miglior modo di interfacciarsi con lui. Tutto questo è già possibile grazie ad una rielaborazione della PNL (programmazione neuro linguistica). Non si tratta di magia, ma di una attenta profilazione che ha permesso di identificare tre diversi tipi […]

Continua a leggere

Come vendere di più grazie ai colori del tuo negozio!

Sapere come interagire coi clienti non è l’unico modo per aumentare il fatturato del tuo negozio: oggi ti spiegherò come vendere di più sfruttando l’allestimento del tuo punto vendita. Non si tratta infatti solo di come tratti i clienti, ma anche di fornire loro un ambiente ospitale, che renda confortevole la loro esperienza d’acquisto e che (nel tuo interesse) eviti di porre freni alla loro curiosità. Grande importanza la fa quindi l’aspetto meramente estetico del tuo punto vendita, l’accostamento dei […]

Continua a leggere

Come fare una vetrina: scopri tutti i segreti!

Sapere come fare una vetrina è molto importante. La vetrina è il primo punto di contatto con i clienti e, un po’ come la copertina di un libro, spesso fa la differenza nella scelta di una persona di soffermarsi o proseguire oltre. Per questo motivo devi organizzarla a dovere e non lasciare niente al caso! Esporre troppo significa non esporre niente Iniziamo con una piccola regola semplice da ricordare: la vetrina non è un posto dove mostrare tutto quello che […]

Continua a leggere

Come aumentare le vendite cambiando la disposizione dei prodotti

Ti sei mai chiesto come aumentare le vendite? E se ti dicessi che il modo in cui disponi la merce all’interno del tuo negozio ha una influenza sul tuo fatturato? Organizzare la disposizione dei prodotti in un punto vendita può apparire una operazione banale e senza alcun bisogno di studio o pianificazione. In fondo si tratta solo di prendere gli oggetti, appoggiarli sulle mensole e aspettare che qualcuno passi a comprarli, giusto? Niente di più sbagliato! Aree bianche, nere e […]

Continua a leggere

Che cos’è la proposta unica di valore?

Il punto di partenza per sviluppare un piano marketing efficace è avere ben chiari gli obbiettivi che si vogliono raggiungere e i bisogni che si è già in grado di soddisfare. Tutto questo è riassunto in una sola frase: la proposta unica di valore. A cosa serve la proposta unica di valore? La proposta unica di valore trasmette ciò che l’azienda vuole comunicare al cliente target. Il cliente che legge una proposta unica di valore efficace penserà che non può […]

Continua a leggere

Progetti di marketing: Coop e la sua attenzione al cliente

Negli articoli precedenti abbiamo parlato della strategia premium price, oggi toccherà all’attenzione verso il cliente. Come ben sai investire sul cliente può generare molto valore. Come? Attraverso la fidelizzazione. Un cliente fidelizzato tenderà ad acquistare prodotti sempre dallo stesso fornitore e contemporaneamente farà da promoter con amici e conoscenti. Il modello dell’attenzione al cliente nei progetti di marketing Investire su chi ti fa guadagnare L’attenzione all’utente finale non riguarda solo il post acquisto. Questi servizi devono essere forniti costantemente. Si deve approfondire, dunque, […]

Continua a leggere

Marketing mix: Coca-Cola e la sua differenziazione orizzontale

In questo articolo parleremo di come vendere un prodotto cercando di coprire tutti i possibili bisogni dei clienti. Non c’è niente di meglio che imparare dai migliori, quindi oggi analizzeremo Coca-Cola e il suo marketing mix. Utilizzare questa strategia di marketing può essere uno strumento utile per riuscire a vendere a tutti i tipi di clienti disponibili. Tuttavia, la vendita di beni diversi può far lievitare di molto i costi di produzione, trasporto e comunicazione. Differenziazione orizzontale: il marketing mix di […]

Continua a leggere

Red Bull, premium price e target definito: strategia marketing

In questo articolo voglio proseguire il percorso sul piano marketing che ho iniziato con “Esempio di piano marketing: cosa fanno le grandi aziende?” e nello specifico voglio parlarti della strategia di marketing di Red Bull. Red Bull adotta una precisa strategia marketing finalizzata all’ottenimento di un utile superiore alla media del proprio settore. Proseguendo nella lettura di questo articolo ti darò alcuni consigli su come poter raggiungere lo stesso risultato. Il suo mix strategico è composto da pricing e comunicazione. […]

Continua a leggere
1 2 3 4