Communication agency: promuovere il cambiamento

Communication agency

PASSO 4

Arrivati a questo penultimo passo (spero considerando utili gli articoli precedenti), sarei felice di aver in minima parte ottenuto la vostra fiducia. Così come è importante per voi trovare quel che cercate, è importante e soddisfacente per me trovare persone che si siano sentite libere di abbandonarsi tra le mie mani.

In questo step quasi al termine del nostro tragitto, affronteremo un concetto di importanza fondamentale ai fini dell’evoluzione e della pubblicità rappresentate il cambiamento avvenuto alla base dell’impianto della vostra attività promuovendolo: The communication agency.

Cosa è una communication agency?

Spiegare cosa sia la communication agency non è affatto facile, poiché questa comprende una lunga sfilza di attività difficilmente riassumibili in una unica definizione. Banalmente potremmo definire questa agenzia, traducendo letteralmente il termine, come unagenzia di comunicazione.

Facile a dirsi, molto più difficile entrare nel vivo delle dinamiche della communication agency, appunto. Si occupa di pubblicizzare e promuovere l’immagine e le attività di aziende clienti, andando ad utilizzare tecniche di comunicazione tra le più moderne e incisive. Di fatto, quindi, ottimizza e monitora il media planning di un’impresa.

Ambiti di attività di una communication agency

Gli ambiti di attività sono svariati e questo ha spinto le agenzie a specializzarsi sempre di più, tutte hanno in comune però un obiettivo, il miglioramento delle condizioni del cliente attraverso l’impiego di strumenti di marketing.

I primi passi che affronta ogni agenzia di comunicazione sono quindi due:

  1. Analisi: tramite la quale vengono stabilite, sulla base delle esigenze del cliente, il target (fondamentale per la riuscita e l’incremento del volume clientelare dell’azienda), le dinamiche di contatto e lo stato dei competitor;
  2. Strategia: tramite la quale vengono definite le strategie da adottare per raggiungere gli obiettivi del cliente;
  3. Realizzazione: L’applicazione pratica delle strategie e la loro applicazione nei confronti del target di riferimento applicando tutti gli strumenti di controllo (KPI) necessari per controllarne l’andamento.

Se questi tre punti sono la chiave per interpretare le attività di una communication agency sulle specializzazioni ci si può sbizzarrire, prendiamo ad esempio una agenzia di comunicazione che lavori solo sul web, i suoi ambiti di attività potrebbero essere alcuni se non tutti i seguenti:

  • Web marketing
  • Creazione siti
  • Grafica
  • Fotografia
  • Video
  • Posizionamento: tramite cui rendere un sito tra i più visibili sul web
  • Advertising: annunci e pubblicità

I bisogni del cliente

Communication agency è sinonimo di “soddisfazione dei bisogni del cliente”. Questa è la parola chiave dalla quale partire per creare dinamiche utili e favorevoli all’ottimizzazione dell’azienda che si prende sotto la propria ala.

Il cliente, le sue richieste, obiettivi e speranze, dovrà essere sempre al centro dell’attenzione: mai questo punto focale dovrà esser perso di vista; voi sarete al centro di ogni azione, sempre.

Il ruolo della community agency

Se credete che l’operatività della communication agency si basi su attività banali vi sbagliate di grosso. E io son qua anche per dimostrarvi come qualsiasi vostro pensiero negativo al riguardo possa essere scongiurato.

Anche dopo l’organizzazione delle varie attività, la sua presenza sarà fondamentale tramite il monitoraggio delle stesse. Nulla verrà lasciato al caso. Tutto verrà passo passo seguito con scrupolosa attenzione, dando rilevanza particolare a:

  • Stimolare l’acquisto;
  • Sincronizzare domanda e offerta;
  • Rendere noti nuovi prodotti, prezzi o punti vendita.

Una volta affrontate tutte queste voci, ed essersi assicurati che possano essere tutte al meglio sfruttate e strutturate, la vostra azienda parrà risollevarsi man mano, cambiare, evolversi. Fondamentale sarà promulgare il cambiamento, le migliorie e le risorse innovative sulle quali si potrà contare.

Siete ad un passo dalla fine del percorso, ad un passo dalla consapevolezza completa di quel che potrebbe essere utile alla vostra azienda per crescere. Volete fermarvi qua, o raggiungere la striscia d’arrivo? Io vi aspetto lì, pronto a darvi gli ultimi consigli!

 

Last stop…. “Affidarsi a mani esperte: l’agenzia di comunicazione e marketing”

Condividi